HMO logo Tour Operator in Toscana

tips

Come capire se un tour operator è affidabile

Condividi questo articolo!

Indice

In questo articolo vogliamo darvi alcuni spunti essenziali per distinguere i tour operator affidabili da quelli discutibili.

Mentre pianificate il vostro viaggio in bici o viaggio trekking per il 2023, troverete sicuramente diverse agenzie di viaggio che organizzano tour e vacanze attive.

tour operator affidabili come scegliere

Può essere difficile capire al primo colpo a chi sia meglio affidarci per l’organizzazione delle nostre vacanze: Se si fa la scelta sbagliata, ci si potrebbe ritrovare in situazioni rognose durante il viaggio, senza la possibilità di recuperare i soldi o fare ricorso. Attenzione!

Anche se speriamo ci scegliate come compagni di viaggio, vogliamo soprattutto che siate al sicuro. Abbiamo voluto condividere con voi 6 elementi a cui prestare attenzione per poter distinguere i tour operator affidabili dai ciarlatani.

Tour operator affidabili: Cosa devo guardare?

 

Le affiliazioni ad enti e associazioni

Controllate le affiliazioni dell’agenzia di viaggio: L’accreditamento dai partner di settore è un aspetto fondamentale nel settore del travel.

Se un tour operator è attivo ed è affiliato ad organizzazioni come la FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) o l’ANCI della sua regione, potete avere molta più fiducia che si tratti di un’azienda affidabile. Per informazione, HMO è membro di entrambe.

Inoltre, in Italia, per poter organizzare tour in bicicletta e tour trekking, bisogna necessariamente avere nel team delle guide ambientali certificate. Se vi dicessimo che nella nostra regione il 70% dei tour operator non rispetta questo requisito, vi sorprendereste?

Le menzioni da blog, giornali e riviste

Controllate sul sito web del vostro Tour Operator se c’è un’area dedicata alla stampa. Se l’agenzia di viaggio è stata segnalata in pubblicazioni locali e/o nazionali, sicuramente sarà un tour operator che si impegna seriamente per offrirvi un’esperienza memorabile.

Le recensioni dei clienti

Controllate sempre le recensioni! Inutile dire che se un tour operator ha ricevuto dei buoni feedback per i suoi itinerari e per i servizi che offre, sicuramente rientrerà tra i Tour Operator affidabili.

Attenzione: Se trovate delle recensioni con un punteggio basso, andate a indagare su cosa non ha soddisfatto il cliente. Potreste evitare di avere anche voi una brutta esperienza e potete capire come il tour operator gestisce le critiche (e cosa fa per risolvere i problemi)! Siate però critici quando leggete eventuali recensioni negative: Non sempre è colpa del tour operator. 

I metodi di pagamento accettati

Assicuratevi che l’agenzia di viaggio accetti almeno le carte di credito. Al giorno d’oggi potremmo sottovalutare questo dettaglio e darlo per scontato!

Se un’azienda non accetta pagamenti con carta di credito, sicuramente non potrete tracciare il vostro pagamento e ricevere supporto nel caso in cui doveste scoprire che il tour operator non è a norma. La maggior parte dei truffatori esige pagamento anticipato via bonifico bancario o vi chiederà di pagare cash. In questo caso, esigete sempre una ricevuta fiscale!

Fate attenzione anche quando vi viene chiesto di pagare tutto in anticipo: Se la data di partenza è vicina, il tour operator vi chiederà (logicamente) di saldare il pagamento dell’intera vacanza, ma se prenotate con un anticipo di molti mesi, il pagamento totale richiesto subito… puzza un po’! Chiedete di poter versare solo una caparra e vedete cosa vi rispondono.

Le informazioni di contatto

Verificate sempre il loro indirizzo e le loro informazioni di contatto.

Diffidate delle aziende che non forniscono il loro indirizzo fisico, le loro informazioni fiscali e il loro numero di telefono (di solito tutti questi dati si trovano nel footer in fondo al sito web). Se le informazioni di contatto non sono visibili, è sicuramente un segnale di allarme! 

Conclusione

Come avete visto, scegliere il giusto Tour Operator a cui affidare le proprie vacanze non è così difficile, ma bisogna stare all’occhio e tenersi lontani da potenziali truffe. Con l’avvento di internet purtroppo ci sono sempre più “aziende” che si promuovono online senza avere la legalità per poter operare.

Speriamo che i nostri consigli vi siano stati utili! 

Articoli correlati

Hai domande? Contattaci!

Guarda anche