Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

GTE – Grande Traversata Elbana – Prima Parte

25/09/2020 - 27/09/2020

- €250
GTE - Grande Traversata Elbana

Il GTE – Grande Traversata Elbana è uno splendido itinerario trekking che attraversa l’isola d’Elba da nord-est ad ovest lungo la dorsale, che collega i principali sentieri elbani, regalando panorami mozzafiato. Avremo la possibilità di ammirare svariati ambienti naturali, dalle scogliere alle dune, dalla gariga alla macchia mediterranea, dalle vette rocciose ai pianori fioriti, osservando le tantissime specie vegetali e se saremo fortunati, incontri inaspettati con animali selvatici come cinghiali e mufloni.

Nel nostro programma le tappe sono state ridimensionate appositamente rispetto a quelle ufficiali e il GTE diviso a metà, proprio per dare la possibilità di godere di questo spettacolo anche a persone che altrimenti non sarebbero in grado di affrontare distanze e dislivelli così impegnativi.

Saranno 3 giorni di autentico trekking che ci porterà da Cavo a Portoferraio passando per Rio nell’Elba e Porto Azzurro per un totale di 43 km. a detta di tutti il tratto più spettacolare dell’intera traversata!

Programma del GTE:

1° giorno, venerdì 25 settembre:

Percorso: Cavo – Rio nell’Elba
Durata: 6 ore
Lunghezza: 13 km
Quota massima: 339 mt
Dislivello complessivo: 633 mt
Interesse: geologico, storico, panoramico

Pranzo al sacco

Ritrovo (per chi parte da Grosseto) ore 6,30 parcheggio Decathlon c/o centro commerciale Maremà e trasferimento in auto a Piombino, (per altre città, ritrovo al molo di imbarco al porto di Piombino ore 8,00) imbarco sull’aliscafo per Cavo delle ore 8,40. Sbarcati a Cavo ultimo briefing e inizio trekking salendo per un sentiero circondato da piante di cisto e rosmarino fino alla vetta di Monte Grosso (348 mt), dove si trova ancora ben conservato “Il Semaforo”, un’importante postazione militare di vedetta usata dai soldati italiani durante l’ultima guerra mondiale. Davanti a noi un panorama sconfinato a 360°, da un lato il paese di Cavo, gli isolotti tra l’Elba e il continente, Palmaiola e Cerboli da un’altro la costa italiana e ancora da un’altro tutto il lato Nord della costa Elbana. Iniziamo la discesa dal Monte Grosso circondati da una fitta vegetazione, fino ad arrivare alla Valle delle Fiche per poi proseguire lungo un panoramico sentiero di cresta tra un susseguirsi di piccoli saliscendi fino ad arrivare al paese di Rio nell’Elba. Lì faremo una sosta per visitare il paese e poi dirigerci verso l’hotel per il check in e la cena.

GTE - Grande Taversata Elbana

2° giorno, sabato 26 settembre:

Percorso: Rio nell’Elba – Porto Azzurro
Durata: 7 ore
Lunghezza: 14 km
Quota massima: 508 mt
Dislivello complessivo: 706 mt
Interesse: geologico, storico, panoramico

Pranzo al sacco

ore 8,30 check-out in hotel, ritrovo e partenza per la seconda tappa del GTE con destinazione Porto Azzurro. Anche in questa seconda giornata percorreremo sentieri panoramici sui crinali del Monte Strega (425 mt), per arrivare fin sulla cima di Monte Capannello (406 mt), punto ideale per osservare le baie di Bagnaia e Nisporto. Il sentiero ci porta poi fino alla pineta delle Panche (325 mt) da dove iniziamo a risalire verso la vetta più alta della giornata, Cima del Monte (516 mt). Raggiunta la vetta il panorama ci ripagherà della fatica, da lì si domina tutta l’Elba orientale, il castello del Volterraio e sullo sfondo la baia di Portoferraio.
Durante la discesa avremo sempre il mare sui due lati del sentiero, fino alla Piana della Principessa (339 mt) per poi risalire su Monte Castello (389 m) ed ammirare la sottostante valle del Monserrato con il suggestivo santuario spagnolo ed il paese di Porto Azzurro, dominato dalla fortezza di San Giacomo.
Nell’ultimo tratto del nostro percorso ci lasciamo alle spalle le caratteristiche rocce rosse tipiche della parte orientale dell’isola e dopo aver attraversato oliveti e vigneti, entriamo nell’abitato di Porto Azzurro e in hotel per il meritato riposo prima di andare a visitare la località. Cena e serata libera.

GTE - Grande Traversata Elbana

3° giorno, domenica 27 settembre:

Percorso: Porto Azzurro – Portoferraio
Durata: 7 ore
Lunghezza: 16 km
Quota massima: 287 mt
Dislivello complessivo: 655 mt
Interesse: geologico, storico, panoramico

Pranzo al sacco

ore 8,30 check-out in hotel e partenza per l’ultima tappa del nostro GTE

Lasciato il paese di Porto Azzurro, risaliamo la valle del Botro fino a Capo Galletti per poi scollinare a 250 mt nella valle del Buraccio caratterizzata dalla coltivazione dell’olivo e della vite. Da qui riscendiamo l’intera valle fino a raggiungere i vigneti di Casa Marchetti per poi risalire circondati da piante profumate di rosmarino e ginestra in direzione di Monte Orello (377 mt) dove possiamo ammirare lo stupendo panorama di Portoferraio da un lato e i golfi di Lacona e Stella dall’altro.
Scendendo da Monte Orello, attraversando una vecchia sughereta, raggiungiamo la sorgente di “Fonte agli Schiumoli”, sfruttata già in epoca Etrusca, quindi proseguiamo fino al passo di Colle Reciso (200 mt), sormontato da una grossa cava di calcare. Siamo ormai in vista del nostro traguardo, ma prima faremo una deviazione per Montemarsale, l’unico villaggio fortificato dell’Elba medievale, che sorgeva sull’attuale Colle di Santa Lucia, un’altura (237 mt) dominante il golfo di Portoferraio e la chiesetta intitolata a Santa Lucia, con un piccolo romitorio.

Ore 18 imbarco sul traghetto per far rientro a Piombino e termine del nostro trekking.

GTE - Grande Traversata Elbana

Quota partecipazione:
€250

Numero min. 8 persone – max 15 pers.

La quota comprende:
2 notti in hotel 2/3 stelle con sistemazione in camera doppia* con bagno in camera e trattamento B&B,
Cena del venerdì
Biglietto passeggero a/r aliscafo e traghetto
Servizio accompagnamento con Guida Ambientale Escursionistica per tutti i 3 giorni
Assistenza tecnica durante le escursioni.

*possibilità di richiedere una camera ad uso singolo con un supplemento di €.40

La quota NON comprende:

Il viaggio dal luogo di partenza da e per Piombino
Eventuale passaggio auto
Costo parcheggio auto Piombino (€. 24 per 3 gg a macchina)
La cena del sabato, le bevande ai pasti, tutti i pranzi al sacco, eventuali ingressi a musei parchi e similari qualora previsti nel programma
Extra e tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”.

 

La conferma della partecipazione deve essere effettuata entro il 29 agosto 2020 con un acconto del 40% (non rimborsabile) e il saldo entro e non oltre il 12 settembre 2020.


*la guida si riserva la facoltà di variare e/o modificare il programma in base alle
condizioni meteo o se la sicurezza del gruppo lo rendesse necessario.

 

**IMPORTANTE RIGUARDO AL BAGAGLIO/ZAINO: ESSENDO UN TREKKING ITINERANTE LO ZAINO DOVRA’ CONTENERE TUTTO IL MINIMO NECESSARIO PER I 3 GIORNI DI CAMMINO.

Ecco alcuni consigli su cosa portare

zaino da trekking(non più di 50 L);
scarpe da trekking (collaudati = non venire con le scarpe nuove!);
sandali o scarpe leggere (per i momenti di riposo);
1 paio di pantaloni per camminare (ideali spezzabili: corti e lunghi all’occorrenza, oppure ​un paio lungo e uno corto)​;
1 paio di pantaloni di tuta per il riposo;
2-3 magliette antisudore per camminare (lavate la sera, si asciugano la notte);
1 maglietta di ricambio per il riposo;
1 maglietta a maniche lunghe o camicia;
1 indumento pesante;
giacca antivento e antipioggia;
poncho impermeabile (o pantaloni antipioggia e coprizaino);
biancheria intima (soprattutto i calzini sono fondamentali per il cammino!), ​tra cui potete includere una maglietta per dormire/pigiama;
beauty case e asciugamano (piccolo, il grande ci verrà fornito dall’hotel);
cerotti antivesciche (la guida avrà a disposizione di tutti una piccola farmacia!);
macchina fotografica;
coltellino multiuso;
occhiali da sole e ​crema solare, cappello;
borraccia (necessario avere almeno 1,5 lt di scorta al giorno);
bastoncini telescopici (se siete abituati portateli!);
barrette energetiche/frutta secca (avremo opportunità di comprarle la mattina prima di partire così come il pranzo al sacco).

Sembra tanto ma dovete ottimizzare la scelta del materiale, in base al peso e all’ingombro; contro l’eventuale pioggia è utile disporre il materiale nello zaino in sacchetti impermeabili. In generale consigliamo uno zaino pesante massimo 8-9 kg con l’acqua.

 

INFO E PRENOTAZIONI Hakuna Matata Outdoor

info@hakunamatataoutdoor.com
+39 335 7030719

Dettagli

Inizio:
25/09/2020
Fine:
27/09/2020
Prezzo:
€250
Categorie Evento:
,
Sito web:
www.hakunamatataoutdoor.com

Organizzatore

Hakuna Matata Outdoor
Telefono:
+39 335 7030719
Email:
info@hakunamatataoutdoor.com
Sito web:
www.hakunamatataoutdoor.com